Creare verifiche valenziali di latino con Google Moduli

Tra le discipline messe più in difficoltà dalla Didattica a Distanza c’è sicuramente il latino che, insieme al greco, gareggia per il titolo di “Cenerentola” della scuola ai tempi della pandemia. In un articolo precedente mi ero soffermato, in modo ironico, sulle strategie che hanno attuato i colleghi latinisti per far fronte alle sfide diContinua a leggere “Creare verifiche valenziali di latino con Google Moduli”

Lezioni fino al 30.06 tra buonsenso e calendari da rimodulare

Tempi duri per il corpo docenti italiano che, dopo aver espresso su varie piattaforme la propria contrarietà al possibile prolungamento dell’anno scolastico 2020-2021 al 30 giugno, prospettato già dall’ormai ex ministra Lucia Azzolina, ha visto la nomina alla Pubblica Amministrazione di quel Renato Brunetta famoso per la lotta contro i “furbetti del cartellino” e gliContinua a leggere “Lezioni fino al 30.06 tra buonsenso e calendari da rimodulare”

La maturità che vorrei

La recentissima crisi di governo, con le dimissioni del Premier Conte e le consultazioni in corso, ha posticipato l’ordinanza, prevista per la fine di gennaio, sugli Esami conclusivi del secondo ciclo di istruzione. L’emendamento N. 86.14 (M5S) alla “Legge di Bilancio” aveva infatti delegato alla ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, la possibilità di adottare specifiche misureContinua a leggere “La maturità che vorrei”

SOS lessico

Tra i ricordi sicuramente più vividi del mio primo anno di insegnamento ci fu lo sguardo attonito della studentessa di terza liceo che, di fronte alla sua richiesta di andare in bagno, si sentì rispondere: “Sì, celermente“. Da quel momento ero diventato il prof. che parlava “strano”, che voleva fare “l’alternativo”. Eravamo agli inizi degliContinua a leggere “SOS lessico”

DAD o non DAD, questo non è il problema!

Frequentare i social network “mette in contatto con le verità del giorno: è come raccogliere uova appena fatte, ancora calde, magari con il guscio un po’ sporco“. Questa bislacca parafrasi dell’articolo di Marco Lodoli (insegnante anche lui, non a caso) I jeans a vita bassa delle quindicenni esprime la sensazione che sto provando scorrendo iContinua a leggere “DAD o non DAD, questo non è il problema!”

Insegnare letteratura nel quinto anno: problemi e proposte minime

30 Agosto 2010, ore 12.50, squilla il cellulare: la Vicepreside di una scuola paritaria del territorio, dalla voce decisa, dopo una brevissima presentazione, mi chiede “Dottor Zenoni, senta, sto cercando un insegnante di italiano, sono 21 ore, le interessa oppure no? Me lo dica subito perché non ho tempo da perdere”. Non sapevo che rispondendoContinua a leggere “Insegnare letteratura nel quinto anno: problemi e proposte minime”

Argomentare con le tecnologie: Tricider

In questo articolo mi soffermo sulle potenzialità della piattaforma per il debating online, Tricider. Dopo una riflessione teorica sulla necessità di potenziare le competenze di argomentazione, vado a delineare con esempi pratici l’applicazione, fornendo consigli per un uso proficuo nella pratica didattica.

Insegnare e valutare il latino nella Dad: riflessioni semiserie

In questo articolo, dopo una breve analisi divertente delle quattro categorie di insegnanti di latino in DaD, mi soffermo su alcune proposte operative per rendere sfidante e stimolante la lingua classica.

Perché un blog? Perché ora?

La scrittura mi ha sempre affascinato e, forse, sembrerà strano inaugurare un blog personale in piena pandemia, in un periodo ricco di impegni non solo lavorativi, ma anche personali. In realtà, con questo blog vorrei cercare di raccontare e di raccontarmi, esprimere le mie considerazioni sul mondo che mi circonda in modo più disteso rispettoContinua a leggere “Perché un blog? Perché ora?”

Ritornare in presenza, per ritornare come prima

Inizieremo domani la penultima settimana di Didattica Digitale Integrata o, come sarebbe meglio chiamarla, di Didattica a Distanza, acronimo che, insieme ad altri (penso a DPCM, RT, TI) è ormai entrato a far parte del nostro orizzonte esperienziale di forzati davanti a un PC. Preferisco chiamare l’esperienza di questo primo quadrimstre DaD, anziché DDI, perchéContinua a leggere “Ritornare in presenza, per ritornare come prima”